Contenuto principale

Messaggio di avviso

Settore Industria e Artigianato - Indirizzo Manutenzione e Assistenza Tecnica - Opzione Apparati, impianti e servizi tecnici industriali e civili - Percorso IeFP Operatore elettrico

(DIURNO - SEDE DI SAN MARZANO DI S.G.)

Orario settimanale

Discipline del piano di studi

Ore settimanali per anno di corso

Tipologia prove

I

II

III

IV

V

Attività e insegnamenti comuni

Lingua e letteratura italiana

4

4

4

4

4

S-O

Storia

2

2

2

2

2

O

Geografia

1

-

-

-

-

O

Lingua Inglese

3

3

3

3

3

S-O

Matematica

4

4

3

3

3

S-O

Diritto ed Economia

2

2

-

-

-

O

Scienze integrate (Scienze della Terra e Biologia)

2

2

-

-

-

O

Scienze motorie e sportive

2

2

2

2

2

O-P

Religione / attività alternative

1

1

1

1

1

O

Area di indirizzo

Scienze integrate (Fisica)

2

2

-

-

-

O

Scienze integrate (Chimica)

2 (1)

2 (1)

-

-

-

O-P

Tecnologie e tecniche di rappr. grafica

2

2

-

-

-

O-G

Tecnologie dell’informazione e della comunicazione

-

-

2

-

-

S-P

Elettrotecnica generale

3 (1)

3 (1)

-

-

-

S-O-P

Tecnologie elettriche

elettroniche, dell’automazione e applicazioni

-

-

5 (3)

5 (3)

3 (3)

S-O-P

Tecnologie e tecniche di installazione e di manutenzione di apparati ed impianti civili ed industriali

-

-

3 (3)

5 (3)

7 (3)

S-O-P

Tecnologie meccaniche ed applicazioni

-

-

3

4

4

O

Laboratori tecnologici ed esercitazioni

3

3

4

3

3

O-P

TOTALE ORE SETTIMANALI

33 (2)

32 (2)

32 (6)

32 (6)

32 (6)

 

(Allegato C2 al D.P.R. 15 marzo 2010, n. 87)

Profilo

Il Diplomato di istruzione professionale nell’indirizzo “Manutenzione e assistenza tecnica” possiede le competenze per gestire, organizzare ed effettuare interventi di installazione e manutenzione ordinaria, di diagnostica, riparazione e collaudo relativamente a piccoli sistemi, impianti e apparati tecnici, anche marittimi. Le sue competenze tecnico-professionali sono riferite alle filiere dei settori produttivi generali (elettronica, elettrotecnica, meccanica, termotecnica ed altri) e specificamente sviluppate in relazione alle esigenze espresse dal territorio.

È in grado di:

  • controllare e ripristinare, durante il ciclo di vita degli apparati e degli impianti, la conformità del loro funzionamento alle specifiche tecniche, alle normative sulla sicurezza degli utenti e sulla salvaguardia dell’ambiente;
  • osservare i principi di ergonomia, igiene e sicurezza che presiedono alla realizzazione degli interventi;
  • organizzare e intervenire nelle attività per lo smaltimento di scorie e sostanze residue, relative al funzionamento delle macchine, e per la dismissione dei dispositivi;
  • utilizzare le competenze multidisciplinari di ambito tecnologico, economico e organizzativo presenti nei processi lavorativi e nei servizi che lo coinvolgono;
  • gestire funzionalmente le scorte di magazzino e i procedimenti per l’approvvigionamento;
  • reperire e interpretare documentazione tecnica;
  • assistere gli utenti e fornire le informazioni utili al corretto uso e funzionamento dei dispositivi;
  • agire nel suo campo di intervento nel rispetto delle specifiche normative ed assumersi autonome responsabilità;
  • segnalare le disfunzioni non direttamente correlate alle sue competenze tecniche;
  • operare nella gestione dei sevizi, anche valutando i costi e l’economicità degli interventi.

Il percorso dell’opzione “Apparati, impianti e servizi tecnici industriali e civili” specializza e integra le conoscenze e competenze in uscita dall’indirizzo, coerentemente con la filiera produttiva di riferimento e con le esigenze del territorio, con competenze rispondenti ai fabbisogni delle aziende impegnate nella manutenzione di apparati e impianti elettrici, elettromeccanici, termici, industriali e civili, e relativi servizi tecnici.

Il percorso triennale di IeFP per il conseguimento della qualifica di “Operatore elettrico” arricchisce il diplomato di capacità e competenze a livello esecutivo nella realizzazione e nella manutenzione di impianti e macchine elettriche.

Settore Industria e Artigianato - Indirizzo Produzioni Industriali e Artigianali - Articolazione Industria - Curvatura Chimico-biologica

 (DIURNO - SEDE VIA ROMA - SAVA)

Orario settimanale

Discipline del piano di studi

Ore settimanali per anno di corso

Tipologia prove

I

II

III

IV

V

Attività e insegnamenti comuni

Lingua e letteratura italiana

4

4

4

4

4

S-O

Storia

2

2

2

2

2

O

Geografia

1

-

-

-

-

O

Lingua Inglese

3

3

3

3

3

S-O

Matematica

4

4

3

3

3

S-O

Diritto ed Economia

2

2

-

-

-

O

Scienze integrate (Scienze della Terra e Biologia)

2

2

-

-

-

O

Scienze motorie e sportive

2

2

2

2

2

O-P

Religione / attività alternative

1

1

1

1

1

O

Area di indirizzo

Scienze integrate (Fisica)

2 (1)

2 (1)

-

-

-

O-P

Scienze integrate (Chimica)

2 (1)

2 (1)

-

-

-

O-P

Tecnologie e tecniche di rappr. grafica

2

2

-

-

-

O-G

Tecnologie dell’informazione e della comunicazione

2

2

-

-

-

S-P

Tecniche di produzione e di organizzazione

-

-

4 (3)

3 (3)

3 (3)

S-O

Tecnologie applicate ai materiali e ai processi produttivi

-

-

5 (3)

3 (3)

3 (3)

S-O

Tecniche di gestione e conduzione di macchine ed impianti

-

-

-

3

3

S-O

Chimica organica ed analitica

-

-

2

2

2

S-O-P

Microbiologia biochimica e biotecnologie

-

-

2

2

2

S-O-P

Laboratori tecnologici ed esercitazioni di chimica

2

2

2

2

2

O-P

Laboratori tecnologici ed esercitazioni di biologia

2

2

2

2

2

O-P

TOTALE ORE SETTIMANALI

33 (2)

32 (2)

32 (6)

32 (6)

32 (6)

 

(Allegato C1 al D.P.R. 15 marzo 2010, n. 87)

Profilo

Il diplomato di istruzione professionale dell’indirizzo “Produzioni Industriali e Artigianali” - Articolazione “Industria” - Curvatura “Chimico-biologica” interviene nei processi di lavorazione, fabbricazione, assemblaggio e commercializzazione dei prodotti industriali ed artigianali afferenti all’area chimica e biologica.

È in grado di:

  • scegliere e utilizzare le materie prime e i materiali relativi al settore di riferimento;
  • utilizzare i saperi multidisciplinari di ambito tecnologico, economico e organizzativo per operare autonomamente nei processi in cui è coinvolto;
  • intervenire nella predisposizione, conduzione e mantenimento in efficienza degli impianti e dei dispositivi utilizzati;
  • applicare le normative vigenti sulla tutela dell’ambiente e sulla salute e sicurezza degli addetti alle lavorazioni, degli utenti e consumatori;
  • osservare i principi di ergonomia e igiene che presiedono alla fabbricazione, alla distribuzione e all’uso dei prodotti di interesse;
  • programmare e organizzare le attività di smaltimento di scorie e sostanze residue, collegate alla produzione dei beni e alla dismissione dei dispositivi;
  • supportare l’amministrazione e la commercializzazione dei prodotti.

A conclusione del percorso quinquennale tale figura professionale è caratterizzata da conoscenze e competenze altamente specialistiche nell’area chimica, biologica, ambientale e per la tutela della salute pubblica.

Percorso IeFP

Il percorso triennale di IeFP per il conseguimento della qualifica di “Operatore delle produzioni chimiche” arricchisce il diplomato di capacità e competenze a livello esecutivo nella realizzazione di preparati e nella manutenzione di impianti e macchine.

Settore Industria e Artigianato - Indirizzo Produzioni industriali e artigianali - Articolazione Artigianato - Opzione Produzioni tessili-sartoriali - Percorso IeFP Operatore dell’abbigliamento

(DIURNO - SEDE VIA ROMA - SAVA)

Orario settimanale

Discipline del piano di studi

Ore settimanali per anno di corso

Tipologia prove

I

II

III

IV

V

Attività e insegnamenti comuni

Lingua e letteratura italiana

4

4

4

4

4

S-O

Storia

2

2

2

2

2

O

Geografia

1

-

-

-

-

O

Lingua Inglese

3

3

3

3

3

S-O

Matematica

4

4

3

3

3

S-O

Diritto ed Economia

2

2

-

-

-

O

Scienze integrate (Scienze della Terra e Biologia)

2

2

-

-

-

O

Scienze motorie e sportive

2

2

2

2

2

O-P

Religione / attività alternative

1

1

1

1

1

O

Area di indirizzo

Scienze integrate (Fisica)

2 (1)

2 (1)

-

-

-

O-P

Scienze integrate (Chimica)

2 (1)

2 (1)

-

-

-

O-P

Tecnologie e tecniche di rappr. grafica

3

3

-

-

-

O-G

Tecnologie dell’informazione e della comunicazione

2

2

-

-

-

S-P

Tecnologie applicate ai materiali e ai processi produttivi tessili, abbigliamento

-

-

6 (3)

5 (3)

4 (3)

S-O-P

Progettazione tessile-abbigliamento, moda e costume

-

-

6 (3)

6 (3)

6 (3)

S-O-P

Tecniche di distribuzione e marketing

-

-

-

2

3

S-O

Laboratori tecnologici ed esercitazioni tessili, abbigliamento

3

3

5

4

4

O-P

TOTALE ORE SETTIMANALI

33 (2)

32 (2)

32 (6)

32 (6)

32 (6)

 

(Allegato C1 al D.P.R. 15 marzo 2010, n. 87)

Profilo

Il diplomato di istruzione professionale dell’indirizzo “Produzioni industriali e artigianali” - Articolazione “Artigianato” - Opzione “Produzioni tessili-sartoriali” interviene nei processi di lavorazione, fabbricazione, assemblaggio e commercializzazione dei prodotti industriali ed artigianali afferenti all’area tessile e sartoriale.

Il percorso triennale di IeFP per il conseguimento della qualifica di “Operatore dell’abbigliamento” arricchisce il diplomato di capacità e competenze a livello esecutivo nella realizzazione artigianale di capi di abbigliamento realizzando figurini e modelli, eseguendo operazioni di taglio, assemblando e confezionando prodotti sartoriali.