Contenuto principale

Messaggio di avviso

É presieduto da un genitore ed ha la seguente composizione:

  • il Dirigente Scolastico (Prof. Alessandro Pagano)
  • otto rappresentanti dei docenti (Proff. Lorenzo Romano, Alessandra Di Noi, Francesco Salvatore Marotta, Pietro Pulieri, Michele Giaculli, Maria Grazia Mancino, Fabio Ciro Mancino, Carlo Stanislao Calò)
  • due del personale non docente (Sigg. Antonio Palmisano, Vincenzo Tarantino )
  • quattro studenti (Davide Dilorenzo, Leonardo Stranieri, Antonio Prisciano, Sorina Asanache)
  • quattro dei genitori (Sigg. Patrizia Calò, Alberto Chimienti, Lucia Demitri, Ornella Caforio)

Tali rappresentanti sono eletti, rispettivamente, dal Collegio dei docenti nel proprio seno, dal personale A.T.A. in servizio nell´Istituto, dagli studenti e dai genitori. Funge da Presidente uno dei suoi membri, eletto tra i rappresentanti dei genitori. Le funzioni di segretario sono affidate dal Presidente ad un membro del Consiglio stesso.

Il Consiglio di Istituto dura in carica tre anni; coloro che nel corso del triennio perdono i requisiti per essere eletti in Consiglio, o presentino volontariamente le dimissioni dalla carica, vengono sostituiti dai primi non eletti nelle rispettive liste; la componente studentesca viene rinnovata annualmente. In caso di esaurimento di dette liste si procede ad elezioni suppletive.

Le attribuzioni del Consiglio di Istituto sono disciplinate dall´articolo 10 del D.Lgs. 297/94, cui si rimanda per tutto quanto di seguito non specificato.

Ha potere deliberante nelle seguenti materie:

  • definizione degli indirizzi e delle scelte generali del Piano dell’Offerta Formativa
  • adozione del Piano dell’Offerta Formativa
  • adozione del regolamento interno della scuola
  • acquisto, rinnovo e manutenzione delle attrezzature tecnico-scientifiche, dei sussidi didattici, audiovisivi e della biblioteca
  • acquisto dei materiali di consumo per le esercitazioni
  • programmazione delle attività parascolastiche, dei corsi di recupero, di sostegno, delle gite e delle visite di istruzione
  • adattamento del calendario scolastico alle specifiche esigenze ambientali
  • formazione delle classi, orario delle lezioni, forme di assistenza a favore degli alunni.

In particolare, i rappresentanti degli studenti eletti nel Consiglio di Istituto

  • curano i rapporti tra i rappresentanti degli studenti eletti nei singoli Consigli di classe e la Presidenza;
  • richiedono autorizzazione allo svolgimento delle Assemblee studentesche di Istituto, di cui stilano l´Ordine del Giorno;
  • organizzano la raccolta delle firme di adesione delle singole classi all´Assemblea stessa.