Contenuto principale

Messaggio di avviso

L’Istituto si impegna a realizzare – come sancito dall’Art. 1 comma 10 della L. 13 luglio 2015, n. 107 – iniziative di formazione rivolte agli studenti, per promuovere la conoscenza delle tecniche di primo soccorso, anche in collaborazione con il servizio di emergenza territoriale «118» del Servizio sanitario nazionale e con il contributo delle realtà del territorio.

Denominazione progetto

Progetto “Principi di Primo Soccorso nella scuola”

Motivazioni/priorità

In ottemperanza alla normativa vigente l’Istituto prevede la realizzazione del progetto “Primo soccorso nella scuola”, rivolto a tutti gli alunni. Il comma 10 della L.107/2015 fa entrare finalmente la cultura della salute nel bagaglio formativo dello studente. “Nelle scuole secondarie di primo e di secondo grado – si legge nel testo – sono realizzate, nell’ambito delle risorse umane, finanziarie e strumentali disponibili a legislazione vigente e, comunque, senza nuovi o maggiori oneri a carico della finanza pubblica, iniziative di formazione rivolte agli studenti, per promuovere la conoscenza delle tecniche di primo soccorso, nel rispetto dell’autonomia scolastica, anche in collaborazione con il Servizio di Emergenza Territoriale 118 del Servizio Sanitario Nazionale e con il contributo delle realtà del territorio”.

Nello specifico, il Progetto mira a fornire ad alunni e personale scolastico informazioni corrette e precise su “che cosa fare”, “che cosa non fare” e “come fare” per gestire al meglio situazioni d’urgenza. Quindi, dalle semplici informazioni su come chiedere i soccorsi alle più corrette manovre di assistenza (cosa fare e cosa non fare) per prevenire aggravamenti in attesa dei soccorsi.

Destinatari

Tutti gli studenti

Altri Progetti di informazione/formazione

Saranno inoltre svolte – come richiesto dall’Art. 1 comma 38 della L. n. 107/2015 – attività di formazione in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro, mediante l’organizzazione di corsi rivolti agli studenti inseriti nei percorsi di alternanza scuola-lavoro secondo quanto disposto dal Decreto Legislativo 9 aprile 2008, n. 81 (si veda in proposito la sezione dedicata all’Alternanza scuola-lavoro).

Infine, si prevede la partecipazione dell’Istituto ad attività di informazione/formazione in materia di sicurezza e prevenzione degli infortuni sul lavoro, in collaborazione con INAIL e U.S.R. Puglia.